XXV Maratona Internazionale di Roma: Colosseo protagonista –


ROMA – A un mese esatto dall’apertura delle iscrizioni della XXV Maratona Internazionale di Roma, in programma il 7 aprile 2019, sono stati definiti i percorsi della maratona e della stracittadina non competitiva. Il percorso della maratona è stato studiato per renderlo più scorrevole mantenendo il fascino indiscusso che caratterizza da sempre la 42 chilometri di Roma, con il centro storico toccato in larga parte negli ultimi chilometri. Il Colosseo torna ad essere il grande protagonista della maratona, con la partenza fissata in via dei Fori Imperiali, tra Largo Corrado Ricci e Via di San Pietro in Carcere, e l’arrivo sempre nella via imperiale ma con i runner che chiuderanno la prova arrivando da via di San Gregorio, con l’Arco di Costantino a fare da scenario prima di girare intorno al Colosseo e finire in via dei Fori Imperiali.

Per la prima volta, il tracciato di gara si snoderà nella parte iniziale su via Cristoforo Colombo per tre chilometri, per poi proseguire su viale Ostiense e la prima parte di Lungotevere. Al 18° chilometro si passerà in via della Conciliazione con la vista della Basilica di San Pietro, poi ci si immergerà nel quartiere Prati per tornare sul Lungotevere, senza più passare sul tratto dell’Acquacetosa-Moschea. Dal 34° chilometro e sino al traguardo la parte più emozionante del percorso, ovvero il centro storico della Città Eterna, quello che rende il percorso della Maratona Internazionale di Roma unico al mondo. In sintesi il percorso è scorrevole, con molti tratti rettilinei e pochissimi saliscendi, quindi adatto a tutti. La partenza della maratona avverrà alle ore 8.30 e il tempo limite di 7 ore garantirà a tutti di portare a termine i 42,195 chilometri. Per ciò che concerne la Stracittadina, la non competitiva di 5 chilometri, la partenza avverrà sempre da via dei Fori Imperiali, a seguito di quella della maratona e il percorso si svilupperà nel cuore della Roma imperiale con arrivo all’interno del Circo Massimo.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *