Wimbledon, giovedì si apre la caccia ai debenture seats, gli abbonamenti da 115.000 euro che rendono una fortuna


E’ uno dei luoghi pi esclusivi del mondo. In cui ci si pu imbattere in miliardari, banchieri, politici, uomini e donne d’affari tra i pi potenti del mondo. E quindi poter avvicinare persone altrimenti inarrivabili. Per entrarci bisogna pagare , ma a differenza di tanti club esclusivi, questa volta l’oneroso versamento potrebbe rivelarsi anche un investimento estremamente vantaggioso. Questo luogo si trova in una zona particolare dello stadio che circonda il centre court di Wimbledon. Sono i debenture seats, 2520 posti a sedere che saranno messi in vendita a Londra dalle 11 di gioved prossimo ad un prezzo ancora ignoto, ma che, secondo il quotidiano britannico Guardian dovrebbe raggiungere le 100.000 sterline l’uno (circa 115.000 euro). Cifra che concede il diritto di vedere tutte le partite del torneo di tennis pi importante al mondo per 5 anni, dal 2016 al 2021. Oltre a godere di altri privilegi, come l’accesso ad un ristorante esclusivo dove cucinano chef celebri come Albert Roux e Bryn Williams e ad una lounge dedicata.

Come comprarli

Non semplice venire in possesso di uno dei preziosi tagliandi. Chi ha acquistato l’abbonamento per i 5 anni precedenti ha diritto di prelazione e dall’All England Lawn Tennis club spiegano che ci sono famiglie che ne hanno comprato uno ininterrottamente dal 1920, quando si decise di istituire i debenture seats per finanziare la costruzione del centre court (furono raccolte 100.000 sterline equivalenti a 4,5 milioni di sterline di oggi quasi 5,2 milioni di euro). Difficile infatti che qualcuno rinunci, anche perch l’acquisto di un abbonamento quinquennale un vero e proprio affare. Debenture significa obbligazione infatti e non a caso. C’ un vero e proprio commercio (legale) per questo tipo di abbonamenti. Il costo per ogni singolo abbonamento dell’ultimo lotto messo in commercio (nel 2014) quello relativo al quinquennio 2016-2020 era pari a 50.000 sterline (57.500 euro circa), ma nel dicembre del 2015 un abbonamento stato ceduto per 145.500 sterline (circa 167.000 euro) e nel 2018 un debenture seat (a quel punto triennale) stato venduto per 105.000 sterline, pi del doppio comunque di quanto era stato pagato dal proprietario originario. C’ poi la possibilit di cedere gli abbonamenti per uso giornaliero. Un’opportunit richiesta spesso da societ che si occupano di corporate hospitality che devono trovare posto, magari all’ultimo momento, per un cliente appassionato di tennis o che invece devono poter far accedere un cliente alla prestigiosa zona in quel luogo e in quel giorno per permettergli di avvicinare una persona altrimenti irraggiungibile. Per questo motivo un debenture seat il giorno della finale maschile pu essere ceduto anche a 5000 sterline (oltre 5700 euro).

Valore

Ma un debenture seat non solo un biglietto valido per manifestare il proprio amore per il tennis, per la fedelt alla propria storia familiare o per fare affari. E’ anche un segno di distinzione sociale. Alain Higgins, capo degli investimenti di Coutts, leggendaria banca inglese dal 1694 celebre per accettare solo milionari come clienti , ha rivelato al Guardian che molti dei suoi assistiti posseggono l’abbonamento quinquennale perch sono un fantastico investimento da un lato e dall’altro permettono di assistere ad un grande avvenimento sportivo. Senza contare che possibile cederne l’utilizzo giornaliero anche ad aste di beneficienza, cos popolari nel Regno Unito. E cos, da un investimento che diventa atto di carit, il cerchio (sportivo) si chiude.

23 marzo 2019 (modifica il 23 marzo 2019 | 12:19)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *