Warriors per Gallinari, Denver per Belinelli –


NEW YORK (Stati Uniti) – Due montagne da scalare, ma era da mettere nel conto. Definita la griglia dei play-off Nba e per le squadre degli italiani due grandi sfide. I Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari chiudono all’ottavo posto della Western Conference, battendo nell’ultimo match all’overtime Utah Jazz per 143-137. Il “Gallo” e compagni dovranno vedersela con i campioni in carica dei Golden State Warriors che hanno chiuso in testa, nonostante il ko per 132-117 contro i Memhpis Grizzlies. Nell’ultima gara della regular season Gallinari gioca 25 minmuti e mette a referto 13 punti, 5 assist e 4 rimbalzi ed è uno dei 7 ad andare in doppia cifra con Harrell che ne fa 24 e Zubac che fa registrare al suo attivo 22 punti e 11 rimbalzi. Dall’altra parte è Grayson Allen il migliore con 40 punti, mentre ne fa 24 Niang per Utah che ai play-off sfideranno gli Houston Rockets.Vincono e chiudono al settimo posto i San Antonio Spurs di Marco Belinelli che battono 105-94 i Dallas Mavericks di Dirk Nowitzki, da stamane nel club degli ex campioni Nba e festeggiato come merita dai tifosi avversari. Il tedesco chiude con 20 punti e 10 rimbalzi e si commuove per l’affetto con cui viene salutato. Il “Beli” gioca 18 minuti e fa registrare al suo attivo 2 punti, altrettanti rimbalzi e 1 assist, in un match in cui è LaMarcus Aldridge il migliore con 34 punti e 16 rimbalzi. Ai playoff San Antonio dovrà vedersela con i Denver Nuggets (nella notte successo per 99-95 contro i Minnesota Timberwolves con 29 punti e 14 rimbalzi per Nikola Jokic). Undici le gare della notte e oltre all’addio di Dirk Nowitzki c’è stato anche quello di Dwyane Wade. Pure per lui il pieno d’applausi nel match perso da Miami sul parquet dei Brooklyn Nets (113-94). A sostenerlo e a godersi l’ultima del numero 3 degli Heat, altri tre fuoriclasse, gli amici di sempre LeBron James, Chris Paul e Carmelo Anthony. Wade saluta l’Nba con una tripla doppia da 25 punti, 11 rimbalzi e 10 assist, un ottimo modo per chiudere, ma al di la’ dell’ultima prestazione, un posto tra i grandi di sempre lo aveva già. (Italpress)

Tutto sul basket

Corsport TV


https://www.youchannel.org/feed/

Cerchi un autonoleggio ?

Scegli ora: Autonoleggio Economico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *