Velodromo di Spresiano, il più grande impianto ciclistico italiano al coperto


Il velodromo di Spresiano, in provincia di Treviso, sarà il più grande impianto ciclistico italiano al coperto – con caratteristiche di categoria 1, secondo la normativa Uci – con una capacità fino a 6mila posti a sedere, in grado di ospitare Campionati del Mondo e Olimpiadi. Diciotto i mesi previsti per la realizzazione dall’accordo tra Federazione ciclistica italiana e Pessina Costruzioni, dopo i 9 mesi dedicati al progetto, che gode di un finanziamento pubblico e sarà gestito dall’aggiudicatario per almeno 50 anni, durante i quali la struttura sarà a disposizione della Fci per 150 giorni l’anno. I lavori dovrebbero concludersi nella primavera del 2020, in tempo per la preparazione delle Olimpiadi di Tokyo (dal 24 luglio al 9 agosto. II presidente della ditta costruttrice, Massimo Pessina, ha espresso «grande soddisfazione» trattandosi di «un’opera da molto tempo attesa da ciclisti e appassionati di questo sport, unica nel suo genere in Italia per grandezza e livello, in cui nei prossimi decenni potremo ospitare gare nazionali e internazionali: sarà un Velodromo all’avanguardia – assicura – sia dal punto di vista architettonico che dei materiali».

13 aprile 2019 (modifica il 13 aprile 2019 | 19:04)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *