Valentino Rossi: «Ho sentito dire tante volte che sono finito, ci sono abituato…»


Dovrebbe restare in pista altri due anni. E ci tiene a ribadire che non sar semplice spettatore. Ho sentito dire tante volte che sono finito, ci sono abituato…. Valentino Rossi si prepara a un’altra sfida e, sul circuito di Sepang – quello in cui vanta il maggior numero di vittorie, sette – cerca l’acuto in una stagione che ha gi incoronato Marquez campione del mondo.

Caccia al podio

Ci manca fare un podio e sar pi importante fare una bella gara qui, ma sar importante vedere la gomma che viene stressata – ha detto Rossi -. La vittoria di Vinales stata importante per l’armonia. Dai dati ho capito qualcosa, ma serve capirlo prima. Quest’anno sono pi in forma dell’anno scorso, arrivo meglio a fine gara. Ovviamente gli altri piloti sono fortissimi, giovani e possono migliorare la condizione. Anche Vinales, migliora perch ha 23 anni. Se rischio meno? Sinceramente non sono mai caduto tanto perch non mi piace cadere, vero che quando sei giovane sei pi spensierato, ma per me non cambia ora, non ci penso al rischio quando sono in gara.
Poi il Dottore si soffermato su quello che si aspetta domenica a Sepang: Qui siamo sempre andati bene, ma le condizioni sono diverse: la moto cambiata, quindi vediamo. Le Ducati vanno forte e questo non il nostro miglior circuito. Cercheremo di partire bene e vedremo se potremo lottare per il podio, per la top five o per la vittoria.

1 novembre 2018 (modifica il 1 novembre 2018 | 15:49)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *