Usa, linciaggio diventa reato federale –


(ANSA) – WASHINGTON, 19 DIC – Il Senato americano ha
approvato una legge che stabilisce come il linciaggio e’ un
reato penale federale.
Una decisione storica, dopo oltre un secolo di tentativi di
mettere fuori legge la barbara pratica che affonda le sue radici
soprattutto nella storia razzista degli stati del sud degli Usa.
La legge era stata presentata in Congresso da tre senatori
afroamericani: i democratici Kamala Harris e Cory Booker e il
repubblicano Tim Scott.
“E’ un momento storico”, ha esultato su Twitter Kamala
Harris, che i rumors vogliono come futura candidata democratica
alla Casa Bianca.
La legge descrive il linciaggio come “la massima espressione
del razzismo negli Stati Uniti” che nei decenni ha fatto almeno
4.742 vittime tra gli afroamericani, dal 1882 al 1968.
Fino ad oggi – si sottolinea – almeno 200 legge
antilinciaggio erano approdate senza successo in Congresso,
mentre il 99% degli autori di tale crimine d’odio sono sfuggiti
alla giustizia.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *