Uefa, più fondi al calcio femminile: +50% per renderlo il primo sport di squadra in Europa entro il 2020


Il calcio femminile sempre pi seguito e praticato, sia a livello di base che a livello elite. Per fare in modo che questa tendenza continui, la Uefa ha deciso di aumentare del 50% i fondi destinati al calcio femminile in tutta Europa.

Nell’ambito del programma HatTrick, che distribuisce i fondi alle sue 55 federazioni per progetti approvati, il Programma di sviluppo calcio femminile (Wfdp) offre attualmente 100.000 euro all’anno a ogni federazione. Dal 2020, la cifra passer a 150.000 euro, per un aumento del 50%.

L’Europeo femminile 2017 in Olanda stato seguito in diretta da un totale di 178 milioni di spettatori, mentre l’affluenza totale negli stadi (240.045 spettatori) ha superato il record stabilito nel torneo del 2013 in Svezia (216.888). In contemporanea con il torneo l’Uefa ha lanciato la campagna #WePlayStrong, #Giochiamo forte, e punta a rendere il calcio lo sport femminile (di squadra) numero uno in Europa entro il 2020.

HatTrick finanziato con i profitti del Campionato Europeo e ha reinvestito oltre 1,8 miliardi di euro dalla sua introduzione dopo Euro 2004. Il progetto ha aiutato le federazioni a costruire centri tecnici nazionali e investire sui progetti di base per far crescere il calcio a tutti i livelli.

Le potenzialit del calcio femminile sono infinite. In quest’ottica, l’Uefa ha deciso di aumentare i fondi per le federazioni, in modo da potenziare il calcio femminile in tutto il continente – ha dichiarato il presidente Aleksander Čeferin -. Far crescere il numero di partecipanti e il ruolo delle donne nel calcio sempre stato uno dei miei obiettivi, sia prima che dopo la mia nomina a presidente.

Uefa, pi

L’annuncio legato alla partecipazione della Uuefa alla campagna #WhatIf, lanciata in maggio e condotta sui social media da Women in Football, una organizzazione no profit che promuove il talento femminile per favorire un cambio di atteggiamento verso le donne che lavorano in questo settore. La campagna, innovativa, ispira e incoraggia aziende, celebrit e membri del pubblico a studiare nuovi metodi per dare pi potere alle donne di tutte le et.

15 ottobre 2018 (modifica il 15 ottobre 2018 | 16:52)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *