«Troveremo accordo con la Lega» –


La riforma della prescrizione «per noi rappresenta un punto fondamentale e sono fiducioso che troveremo un accordo con la Lega. Ma deve essere approvata nel ddl anticorruzione, chi parla di stralcio in queste ore non sta dicendo la verità». Così il vicepremier M5S Luigi Di Maio in una intervista a Radio Radicale.

E aggiunge: «Le amministrazioni di centrosinistra e centrodestra» che hanno governato la Sicilia «cosa hanno fatto e dove erano negli ultimi 10 anni? Mi fa ridere che adesso hanno scoperto l’abusivismo. Consiglierei a questi avvoltoi di aggirarsi sulle carcasse dei loro partiti piuttosto che sui corpi dei siciliani che sono morti e vanno rispettati». «Adesso hanno scoperto l’abusivismo edilizio – ribadisce Di Maio – dopo che hanno governato per 20 anni ed hanno trasformato i consorzi di bonifica in carrozzoni politici. Mi fanno ridere che adesso sostengono che quella casa andava abbattuta. Quella villetta andava abbattuta 10 anni fa».

«Non ho mai fatto mistero del fatto che il Movimento 5 stelle non si schiererà né con il Ppe-Pse, né con le destre populiste, ma creeremo un nuovo gruppo parlamentare, con una sua identità legata al lavoro, all’innovazione, all’ambiente, ai grandi temi che riguardano anche il nostro Paese». «Credo -ha aggiunto- che le elezioni saranno anti-austerità, avremo un risultato da parte di tutti i popoli europei che chiederanno un cambio di passo. È chiaro che da parte nostra ce la metteremo tutta per creare un ago della bilancia nel Parlamento europeo con un nuovo gruppo, per far diventare il Movimento 5 stelle con il suo nuovo Gruppo ago della bilancia come lo è stato in Italia dopo le elezioni del 4 marzo». Un Gruppo, spiega ancora Di Maio, «con nuove forze politiche emergenti che come noi non si riconoscono più in destra e sinistra e che vogliono fare qualcosa insieme per creare più solidarietà, più welfare, più servizi per il cittadino, una sanità più efficiente in tutta Europa e soprattutto un meccanismo per trovare maggior lavoro con programmi di formazione».


Lunedì 5 Novembre 2018, 09:33 – Ultimo aggiornamento: 05-11-2018 09:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *