Torino e Sampdoria nemiche alla campagna d’Europa


Stasera si vota nell’Eurogruppo, la prima data è stata fissata. Ore 21 si va in campo per Toro-Samp, Marco Giampaolo lancia il suo appello. L’allenatore blucerchiato anticipa l’avversario e alza il tiro: «Sì, quella contro il Torino è una partita decisiva, ma lo è per la Champions, non per l’Europa League. E poter dire questo il 2 aprile è tanta roba». Giampaolo specifica la data, parla il 2 aprile, non il giorno precedente: nessuno scherzo.

E infatti Walter Mazzarri, tecnico granata, non ha nessuna voglia di sorridere: «Se non vengo tirato in ballo non faccio mai paragoni con gli altri, ma se vengo toccato devo dire le cose come stanno. Chi ha l’imperativo di andare in Europa, è la Sampdoria, che per tutta una serie di parametri non è inferiore a noi».

La sfida è iniziata, prima del voto non si fanno sconti. Saltano fuori anche i primi nomi. Giampaolo: «Sono una squadra costruita per andare in Europa League, hanno scelto di non cedere un giocatore importante come Belotti». Replica Mazzarri: «Il mio collega ha iniziato a lavorare al suo progetto un anno e mezzo prima di me. E solo per parlare di gennaio, hanno acquistato Gabbiadini e Sau».

Comizi, sulla strada dell’Europa. E polemiche, come quelle legate alla decisione della Lega calcio di far giocare il derby Juve-Toro il 4 maggio. È lo stesso giorno del settantesimo anniversario della tragedia di Superga.

«Non è possibile, troviamo un’altra data», ribadisce Urbano Cairo, presidente granata. «È un giorno nel quale è giusto fermarsi», dice Sandro Mazzola, figlio di Valentino, capitano del Grande Torino. La partita si potrebbe anticipare al 3 maggio, ma si deciderà solo il 19 aprile. Quando la Juve avrà la certezza di giocare una semifinale di Champions e di farlo il 30 e non il primo maggio. Non pare complicato come la Brexit.

2 aprile 2019 (modifica il 2 aprile 2019 | 23:26)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *