SuperG Beaver Creek, Paris terzo –


BEAVER CREEK (USA) – Nel superG di Beaver Creek l’azzurro Dominik Paris ha conquistato un nuovo podio – il 24/esimo in carriera – dopo quello di una settimana fa nella discesa di Lake Louise. Con il tempo 1.02.32 Paris condivide il terzo posto ex aequo con i due norvegesi Aksel Svindal ed Aleksander Kilde. La vittoria – terza in carriera e seconda stagionale a 29 anni anni – e’ andata all’austriaco Max Franz in 1.01.91 davanti allo svizzero Mauro Caviezel in 1.02.24. Per l’Italia – assente Peter Fill che ha preferito rinunciare dopo la caduta di ieri in discesa in cui comunque non ha riportato danni – vi sono Christof Innerhofer ma solo 16/o in 1.03.21. Piu’ indietro Emanuele Buzzi (+0,1.56) La gara è’ partita con 1 ora di ritardo per ripulire la pista dopo una abbondante nevicata ed il tracciato e’ stato accorciato a quello del gigante. Domani e’ in programma uno slalom gigante che chiude la trasferta nordamericana della coppa del mondo.

FANCHINI SETTIMA – L’austriaca Nicole Schmidhofer fa il bis e, in 1’47″68, vince anche la discesa 2 di Lake Louise, dopo il successo in quella di ieri. Alle sue spalle la connazionale Cornelia Huetter in 1’48″12 e la svizzera Michelle Gisin in 1’48″15. Migliore azzurra la giovane altoatesina Nicol Delago che, a sorpresa, si è classifica al quinto posto, con un ritardo di 73 centesimi, che le vale il miglior risultato in carriera a 22 anni. Poi, Nadia Fanchini, 7/a in 1’48″63; buona prova anche per la gigantista Federica Brignone, con il 16/o tempo in 1’49″48. Domani la trasferta nordamericana si chiude con un SuperG, gara nella quale Brignone ha maggiori ambizioni.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *