Spari a Folgaria, uomo uccide figlio della compagna e si suicida –


Tragedia in una villetta a Folgaria, un paesino in provincia di Trento. Le forze dell’ordine hanno circondato la casa  dopo che i vicini hanno sentito degli spari e hanno lanciato l’allarme. A sparare sarebbe stato l’uomo che vive nella casa, nella quale si era asserragliato. La compagna è riuscita a mettersi in salvo, fuggendo da una finestra, mentre il figlio della donna, di 34 anni, sarebbe morto all’interno dell’abitazione.
 

Nell’abitazione di Folgaria le forze dell’ordine hanno trovato due cadaveri, quello dell’uomo sui 60 anni, che avrebbe esploso i colpi, e quello del figlio della compagna. L’aggressore probabilmente si è tolto la vita. La donna è invece riuscita a mettersi in salvo. Sul posto ora si trova la scientifica.

La tragedia familiare si è consumata verso le ore 20 nell’appartamento della coppia, che si trova al pianoterra di una palazzina nel rione Costa. I vicini hanno sentito uno sparo e hanno chiamato i carabinieri che sono subito giunti sul posto e hanno circondato l’abitazione.

Nel giro di pochi minuti sono anche arrivati i rinforzi. Tutte le strade della zona sono state bloccate. Mentre la compagna dell’uomo è riuscita a fuggire da una finestra sul retro, il figlio della donna che si trovava in casa con loro è stato ucciso da un colpo da arma da fuoco. Asserragliato in casa, l’aggressore si sarebbe infine tolto la vita.


Venerdì 16 Novembre 2018, 21:45 – Ultimo aggiornamento: 16-11-2018 22:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *