Sophia Floersch dopo l’operazione: «Tornerò, grazie a Dallara per il telaio»


«Dovrò stare ancora qualche giorno a Macao prima di poter affrontare un viaggio – scrive ancora la 17enne tedesca – Ringrazio tutti i fan per ogni singolo messaggio di buona guarigione che ora inizierò a leggere. È tutto molto incoraggiante e mi dà forza. I miei pensieri sono anche con tutti coloro che sono stati coinvolti nell’incidente. Spero che stiano tutti bene. Tante belle persone mi sono state intorno nel momento dell’incidente, li porto tutti con me. Grazie per le incoraggianti e tranquillizzanti parole che mi hanno detto in quei difficili momenti quando ero in auto. Un grande grazie allo staff medico di Macao, al locale staff di soccorso della Fia, al dr. Riccardo Ceccarelli, al mio team e ai miei compagni di squadra che hanno sofferto con me, siete fantastici, tornerò. E comunque – conclude – la Dallara ha costruito davvero un grande telaio».

Sophia ha subito la frattura della settima vertebra cervicale, ma senza interessamento del midollo spinale, cosa che le avrebbe provocato una possibile paralisi. Ora la riabilitazione, prima di ritornare in pista.

20 novembre 2018 (modifica il 20 novembre 2018 | 16:35)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *