Slalom speciale a Semmering: ancora una prova super della Shiffrin


Pi forte perfino di Marcel Hirscher, in un confronto a distanza basato sui numeri. Mikaela Shiffrin uno schiacciasassi assoluto, nello sci mondiale: a Semmering ha subito riscattato la sconfitta in gigante ad opera di Petra Vhlova facendo suo lo slalom, proprio davanti alla grande rivale slovacca (terzo posto alla svizzera Holdener).

Prova imperiale

Per la 23enne statunitense, che nel giro di pochi anni diventer la pi vincente di sempre superando perfino la connazionale Lindsey Vonn, si tratta del successo numero 15 in un anno solare: ha quindi staccato l’asso austriaco, con cui condivideva il record a quota 14. La Shiffrin, che ha gi virtualmente in tasca la terza Coppa del mondo assoluta, anche alla vittoria numero 51 (la Vonn a 82, ma ha 11 anni di pi) e alla numero 36 in slalom. Quindi ha distanziato di una vittoria Marlies Schield, la grande austriaca che, prima di Mikaela, dominava tra i rapid gates. Sul fronte italiano, buon settimo posto di Irene Curtoni e incoraggiante dodicesimo di Federica Brignone, che deve progredire tra i paletti per essere sempre pi completa e competitiva. Ma molto positivo anche il sedicesimo posto di Lara Della Mea (ex aequo con Chiara Costazza, franata di quattro posizioni nella seconda discesa, e della svedese Fjaellstroem): considerato il vero talento emergente italiano nella disciplina e le piste sembrano confermarlo. Forse si intravede uno spicchio di luce in una specialit che da troppo tempo per le azzurre sinonimo di buio.

29 dicembre 2018 (modifica il 29 dicembre 2018 | 15:08)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *