Shanghai, peggior borsa mondiale, nel 2018 perde il 25%


La peggiore Borsa mondiale del 2018 stata quella Shanghai, penalizzata dalla guerra commerciale tra Cina e Usa e dai fallimenti di centinaia di istituti che operano nel sistema bancario ombra, che chiudono per il timore di essere regolamentate. L’indice Csi 300 di Shanghai quest’anno ha bruciato 2.300 miliardi di dollari di valore di capitalizzazione di mercato, perdendo il 25%. In Cina le banche ombra sono organismi che operano al di fuori del sistema bancario ufficiale e mettono in relazione le piccole e medie imprese con possibili finanziatori, promettendo a questi ultimi rendimenti fino al 10-20% del capitale investito. Le banche ombra sono fiorite in Cina in questi ultimi anni, favorite dalla facilit con cui le banche ufficiali diffondono denaro a pioggia per tirar fuori il Paese dalla crisi economica mondiale e dalla scarsit di crediti alle piccole e medie imprese. In Asia Tokyo ha perso nel 2018 il 14%, come Hong Kong, contro una perdita di quasi il 7% del Dow Jones a Wall Street e 13% a Londra. La perdita record di Shanghai anche legata al rallentamento dell’economia cinese, che quest’anno cresciuta solo del 6,5%.

La fabbriche cinesi entrano per la prima volta dal 2016 in una fase di contrazione. A dicembre l’indice pmi manifatturiero, l’indice che raccoglie le indicazioni dei direttori degli acquisti del comparto industriale, sceso a 49,4, scivolando sotto la soglia di 50 che separa le fasi di espansione da quelle di contrazione. Si tratta del quarto calo mensile consecutivo per l’indice pmi, che risente dei timori per la guerra commerciale in atto con gli Usa e che conferma la fase di rallentamento dell’economia del colosso asiatico. Le attese degli analisti erano per un pmi stabile a 50, in linea con il dato di novembre.

31 dicembre 2018 (modifica il 31 dicembre 2018 | 11:50)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *