Senato resta ai repubblicani, Camera ai democratici –


Non c’è stata l’onda blu democratica, ma solo ‘un’increspatura’, come l’ha definita la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders. Resta comunque un segnale forte per Donald Trump da parte degli elettori, che hanno confermato il dominio repubblicano in Senato ma alla Camera dei rappresentanti mandano in maggioranza i democratici dopo 8 anni. Uno spostamento a sinistra che però non preoccupa il presidente che sui social ha festeggiato “l’enorme successo”. “Sarà un nuovo giorno in America”, ha commentato invece della leader dem alla Camera, Nancy Pelosi, che ha promesso di ripristinare i “contropoteri costituzionali” sull’operato presidenziale. Un’elezione di prime volte, quella del 6 novembre: Alexandra Ocasio-Cortez con i suoi 29 anni è la più giovane a entrare in Congresso, Rashida Tlaib in Michigan la prima deputata musulmana e Ilhan Omarin in Minnesota, unica parlamentare rifugiata. Sharice Davids in Kansas la prima nativa americana e Jared Polis in Colorado il primo governatore apertamente gay.

Non c’è stata l’onda blu democratica, ma solo ‘un’increspatura’, come l’ha definita la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders. Resta comunque un segnale forte per Donald Trump da parte degli elettori, che hanno confermato il dominio repubblicano in Senato ma alla Camera dei rappresentanti mandano in maggioranza i democratici dopo 8 anni. Uno spostamento a sinistra che però non preoccupa il presidente che sui social ha festeggiato “l’enorme successo”. “Sarà un nuovo giorno in America”, ha commentato invece della leader dem alla Camera, Nancy Pelosi, che ha promesso di ripristinare i “contropoteri costituzionali” sull’operato presidenziale. Un’elezione di prime volte, quella del 6 novembre: Alexandra Ocasio-Cortez con i suoi 29 anni è la più giovane a entrare in Congresso, Rashida Tlaib in Michigan la prima deputata musulmana e Ilhan Omarin in Minnesota, unica parlamentare rifugiata. Sharice Davids in Kansas la prima nativa americana e Jared Polis in Colorado il primo governatore apertamente gay.




https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *