Sciame sismico sul Vesuvio L’Osservatorio: «Normale attività» –


Una sequenza sismica di 11 terremoti di bassa magnitudo sta interessando l’area craterica del Vesuvio. A darne notizia è l’Osservatorio Vesuviano che ha rilevato, finora, gli eventi sismici con la prima scossa questa mattina alle ore 6,21 con una magnitudo 1.5 della scala Ritcher. Mentre, l’ultimo evento è stato registrato dai sismografi dell’Ingv alle ore 20,21. La scossa di più alta magnitudo è stata rilevata, invece, alle ore 16,55 di quest’oggi ad una profondità di un chilometro e mezzo e di magnitudo 2.3 della scala Ritcher. 

“È la sismicità base del Vesuvio – dichiara Francesca Bianco, direttrice dell’Osservatorio Vesuviano – e non c’è assolutamente nulla di cui allarmarsi. Non abbiamo avuto nessuna segnalazione che gli eventi siano stati avvertiti dalla popolazione e non ci sono stati danni né a cose né a persone. L’Osservatorio Vesuviano tiene sotto osservazione il Vesuvio costantemente ventiquattr’ore al giorno. Negli ultimi periodi non abbiamo registrato, inoltre, variazioni sia geochimiche che geofisiche. Inoltre, ci tengo a ribadire che le uniche notizie veritiere che riguardano la sismicità del Vesuvio, dei Campi Flegrei e di Ischia sono quelle che registriamo e divulghiamo noi come Osservatorio Vesuviano. La corretta informazione è importantissima per una questione così delicata”.

 


Giovedì 29 Novembre 2018, 20:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *