Sci, Sofia Goggia pronta al rientro. Obiettivo Mondiali di Are per l’azzurra –


ROMA – Si avvicina il rientro per Sofia Goggia. La sciatrice azzurra tornerà in pista nel weekend di gare di Garmisch in programma dal 24 gennaio. Obiettivo, la partecipazione ai Mondiali di Are, in Svezia, a febbraio. 

L’INFORTUNIO – Lo scorso 20 ottobre, la Goggia si è fratturata il malleolo cadendo in allenamento sulla pista Hintertux, un infortunio grave che l’ha costretta a saltare tutta la prima parte di stagione. Ora però per l’azzurra, vincitrice la scorsa stagione della coppa del mondo di discesa libera e della medaglia d’oro di specialità alle Olimpiadi di Sochi, comincia a intravvedersi la luce in fondo al tunnel.

RIENTRO A GARMISCH –  Completato il recuperoSofia Goggia disputerà le prove della discesa libera di Garmisch. Un tentativo, quello dell’azzurra, che potrebbe, tuttavia, non partecipare alla gara sul tracciato tedesco della Kandahar, uno dei più impegnativi nella Coppa del Mondo di Sci. 

MONDIALI DI ARE – Garmisch, dunque, rappresenterà un test importante per la Goggia per verificare condizioni e stabilità della gamba infortunata. L’obiettivo della Goggia, infatti, è quello di disputare i Mondiali di Are (5-17 febbraio), l’evento più atteso della stagione di sci alpino: “Vivere un infortunio al piede ti fa pensare ai passi che devi compiere, sia a livello fisico perchè dovrai vedere dove cammini, sia a livello psicologico – spiega la sciatrice azzurra – E’ stato un cammino difficile, l’ultima parte è stata tostissima, quando ho rimesso gli sci il dolore è stato lancinante. Sono in un momento che non ho ancora tanti giorni sugli sci, si tratterà di un test per vedere quante energie avrò nelle gambe in vista dei Mondiali di Are.” 


Sci, Elena Fanchini in lacrime dopo l’infortunio: «Che batosta»


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *