Said libero, ministero studia il caso –


(ANSA) – ROMA, 5 APR – Sulla circostanza per cui Said
Mechaquat che si è consegnato alle forze dell’ordine, a Torino,
confessando l’omicidio di Stefano Leo, si trovava in libertà,
il ministero della Giustizia non ha proceduto al momento
all’invio degli ispettori per valutare il caso ma sta studiando
la vicenda e acquisendo informazioni. Non è escluso – secondo
quanto apprende ANSA – che possa attivarsi nelle prossime ore.


https://www.youchannel.org/feed/

Cerchi un autonoleggio ?

Scegli ora: Autonoleggio Economico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *