Sagan vince la terza tappa e insidia Bevin –


ROMA – Primo squillo di Peter Sagan al Tour Down Under di ciclismo. Il campione slovacco si aggiudica, in volata, la terza tappa da Lobethal a Uraidla di 146 km, una delle più difficili della corsa con un gran premio della montagna e arrivo in leggera salita. 

VIVIANI IN FUGA – Terza tappa animata da una fuga in avvio. C’è anche Elia Viviani tra i fuggitivi. L’azzurro vince due traguardi volanti e accumula punti preziosi per la maglia verde. A 50 km dall’arrivo, Viviani si rialza. Al comando della corsa restano Boaro, Dlamini, Whelan e Potter, cui si aggregano due azzurri Alberto Bettiol e Davide Ballerini. Negli ultimi venti km, il gruppo accelera l’andatura e riassorbe i fuggitivi. Inevitabile la volata. L’arrivo in leggera salita favorisce le doti da finesseur di Peter Sagan. Lo slovacco rimonta Impey, sfrutta la scia di Luis Leon Sanchez e conquista la prima vittoria stagionale. Miglior italiano, Domenico Pozzovivo decimo classificato, seguito da Ulissi. 

LA CLASSIFICA – Classifica generale del Tour Down Under sempre più corta. Conserva il primato Patrik Bevin, vincitoe della seconda tappa. Distanze minime per gli inseguitori con Sagan staccato di appena un secondo e Leon Sanchez di nove. Quarto posto per Storer a +10″ seguito da Impey a undici. 


Viviani: “Importante ripartire con una vittoria”


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *