«Ryder Cup il mio punto più alto» –


ROMA – La Ryder Cup, “un’emozione unica“, resta il punto più alto del magico 2018 di Francesco Molinari. Reduce dal primo posto nella Race to Dubai, il golfista italiano ripercorre una stagione che lo ha proiettato sul tetto del mondo. “La Ryder ha un fascino particolare – dice Molinari all’ANSA –, hai la possibilità di conoscere meglio quei giocatori che altrimenti sono avversari. La mia vita non è cambiata, al di là della maggiore esposizione mediatica. Roma 2022? E’ una grande occasione per il nostro paese, spero l’organizzazione sappia valorizzare la nostra identità“.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *