«Ronaldo? Per marcarlo servirà grande temperamento» –


TORINO – Ai microfoni di Radio 24 il presidente del Torino Urbano Cairo ha commentato l’imminente derby della Mole contro la Juventus, partendo dalle ambizioni del suo club: “Champions? Noi dobbiamo pensare partita dopo partita e alla fine tireremo le somme. Ci sono squadre più attrezzate di noi, ma pian piano vediamo dove arriviamo”. Sui bianconeri: “È una grande squadra, ha perso solo due punti finora. Sarà fondamentale scendere in campo con la mentalità giusta, sentire la partita e rimanere compatti. Ronaldo? È fortissimo e ha riportato attenzione sul calcio italiano, servirà grande attenzione a livello difensivo, ma questo in generale. Capisco il nostro ex Pasquale Bruno quando dice che marcherebbe il portoghese in modo arcigno, ci vorrà grande temperamento. Ma bisogna stare attenti a non cadere in sanzioni disciplinari”, ha detto il numero uno della società granata, che aggiunge: “Con Agnelli non ci siamo sentiti negli ultimi giorni. L’importante è che ci sia componente di sportività, non andare oltre la sana rivalità che inevitabilmente esiste tra Toro e Juventus. Il giusto mix per un buon derby della Mole è preparare bene la partita e poi usare la testa in campo senza farsi prendere troppo dall’emotività, che ovviamente esiste ma va tenuta sotto controllo”. (In collaborazione con Italpress).


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *