Romano e Sulprizio nuovi santi, la festa a Roma dei napoletani –


Inviato a Roma

Frati francescani dal Sud America, delegazioni di suore dalla Germania, fedeli da tutta Italia, scolaresche e tanti, tanti campani e pugliesi.

Alle porte di San Pietro sono arrivati alle tre di ieri notte per la santificazione di Vincenzo Romano e Nunzio Sulprizio. A migliaia, per assistere alla cerimonia di santificazione di sette fra vescovo, suore, sacerdoti, suore. 

Almeno 4mila i pellegrini giunti da Torre del Greco, per celebrare il primo santo della città: Vincenzo Romano, il prete lavoratore, a cui sono stati riconosciute tre guarigioni. Tre miracoli. Al seguito di cari parroco, i cittadini vesuviano hanno conquistato i primi posti. Con i loro cappellini bianchi e foulard gialli sono pronti per santificare il Beato. Tra pochi minuti, la «battaglia» ecclesiastica durata decenni sarà finita ma celebrazioni e processioni fino al 14 dicembre proseguiranno all’ombra del Vesuvio. 


Domenica 14 Ottobre 2018, 09:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *