Roma-Napoli 1-4: Milik, Mertens, Verdi e Younes travolgono i giallorossi


La squadra di Ancelotti passa in vantaggio alla prima occasione, dopo un minuto e mezzo: Verdi innesca Milik che in area aggancia la palla di tacco e poi, di sinistro, infila Olsen. La reazione giallorossa in un colpo di testa di Nzonzi a lato, ma il gioco tendono a farlo sempre gli azzurri: al 31’ Olsen riesce a sbarrare la porta a Verdi solo in area. Al 36’ Milik firmerebbe il bis, ma al momento dell’assist di Mertens in offside. In pieno recupero, per, Schick conquista un netto rigore per un’uscita avventata di Meret: Perotti, freddo, firma il pareggio al 48’.

Il pareggio, per, provvisorio: al 50’ Mertens riporta infatti gli ospiti in avanti con un tocco sotto nell’area piccola su assist di Callejon. Al 54’ Verdi va a segno personalmente, in contropiede, con Olsen impotente. La festa azzurra si rovina u po’ quando Mertens, al 58’, esce acciaccato, camminando ma tirato in volto per un infortunio al ginocchio, poi bendato e raffreddato con il ghiaccio. Nel finale c’ gloria anche per Younes, che sigla l’1-4.

31 marzo 2019 (modifica il 31 marzo 2019 | 16:55)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *