Rogo in impianto rifiuti nel Casertano –


(ANSA) – CASERTA, 1 NOV – Un incendio è divampato nello Stir
di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), l’impianto di
tritovagliatura e imballaggio dei rifiuti. Sul posto sei squadre
dei vigili del fuoco di Caserta con il supporto di due squadre
di Napoli e Benevento. Il rogo è all’interno di uno dei
capannoni, in cui i pompieri non sono ancora riusciti ad entrare
a causa delle fiamme molto alte; c’è il rischio che la struttura
possa crollare. Oggi lo Stir era chiuso e ad accorgersi del rogo
sono stati i guardiani. “Un altro disastro ambientale. Una
settimana fa era andato a fuoco lo stabilimento della Lea a
Marcianise”, afferma in un post su Facebook, il sindaco di
Marcianise Antonello Velardi riferendosi anche al recente rogo
che ha interessato l’azienda Lea srl, che tratta rifiuti; qui i
cumuli ancora emettono effluvi tossici. “Lo Stir – prosegue
Velardi – è collocato di fronte al carcere; in linea d’aria non
è neanche un chilometro da Marcianise. Speriamo”, conclude.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *