Repubblica Dominicana, 10 motivi che valgono il viaggio –


Non solo spiagge favolose ma anche una serie impressionante di meraviglie naturali

1. Isla Cabra – Questo piccolo isolotto di sabbia bianca, si trova a pochi minuti dalla costa di Montecristi a nord di fronte alla punta del Parco Nazionale El Morro. È facilmente raggiungibile in barca ed è la meta ideale per chi vuole concedersi una giornata immersi tra il relax delle sue soleggiate spiagge di sabbia bianca e avventurose sessioni di snorkeling tra le acque turchesi.

2. Parco Ecologico Humedales de Nigua – Questa riserva naturale nella provincia di San Cristóbal, a sud, è il paradiso degli amanti della natura e ospita oltre cinquanta specie di uccelli, una grande varietà di rettili, numerose piante e laghi che ne arricchiscono la biodiversità. Le zone umide e l’ecosistema di mangrovie offrono incredibili scorci per appassionati di fotografia ed è possibile avventurarsi in mountain bike tra i percorsi nel verde.

3. Montagna Redonda – Montagna Redonda, a Miches nella provincia di El Seibo, offre la vista più bella di tutta la Repubblica Dominicana. Da questo hot spot ad alta quota si gode di aria fresca e pura e di una visuale a 360° sulla baia di Samanà e sulle lagune di Redonda e di Limon. Sono inoltre installate comode amache e divertenti altalene per godersi in modo inedito il panorama e scattare vertiginose fotografie.

4. Cascata di Arroyo Grande o Salto Los Bueyes –  Sulle alture della provincia di Espaillat, la Cascata di Arroyo Grande – conosciuta anche come El Salto Los Bueyes – è una delle grandi attrazioni della zona con le sue acque cristalline che invitano a godersi un bagno rinfrescante.

5. Laguna Dudú – Laguna Dudú, una delle maggiori ricchezze ecoturistiche del comune di Cabrera, è completamente immersa nella foresta tropicale ed è formata da una serie di stagni d’acqua dolce color blu cobalto e turchese. Negli stagni, alimentati da grotte sotterranee, si pratica kayak ed è possibile, per i più coraggiosi, attraversare la laguna con una zipline sospesa a otto metri di altezza. È inoltre la meta ideale per gli appassionati di immersioni subacquee e l’unico posto al mondo dove poter praticare speleologia passando da un lago naturale ad un altro.

6. Cola de Pato – Tra le colline di Jamao al Norte, nella provincia di Espaillat, Cola de Pato è un luogo ancora poco conosciuto, ma di una bellezza impressionante. Dopo lunghe camminate le sue acque turchesi invitano a rinfrescarsi e a rilassarsi in mezzo alla natura.

7. Playa Bonita – Il nome suggerisce l’incredibile bellezza di questa spiaggia ed è infatti una delle più affascinanti della penisola di Samaná e di tutta la Repubblica Dominicana. La sua sabbia bianca e le sue alte palme da cocco si affacciano sul paradisiaco mare blu. La spiaggia è particolarmente popolare per la sua tranquillità, ma è meta ideale anche per i più sportivi che qui praticano attività acquatiche come surf, kitesurf, SUP, canoa o body board.

8. La Confluencia – Questo parco, situato a soli dieci minuti dal centro di Jarabacoa, sorge sulla confluenza dei fiumi Jimenoa e Yaque del Norte che creano piccole piscine tra le rocce. È Ideale per organizzare una bella gita in famiglia: qui si possono consumare pranzi al sacco nelle ampie piazzole erbose e fare rilassanti passeggiate a cavallo esplorando il verde intorno.

9. Grotte e laguna di Cabarete – Cabarete a nord é una destinazione molto popolare fra i giovani e gli appassionati di sport avventurosi come kiteboarding, windsurf e laser sailing grazie alla presenza di acque calde e perfette condizioni di vento. Di fronte alla sua laguna si stagliano bellissime grotte, oggi visitabili attraverso tour guidati, che un tempo ospitavano gli Indiani Taino.

10. Cascate di Jima – A Bonao nel cuore dell’isola, le Cascate del fiume Jima rappresentano uno dei tesori meglio conservati della Repubblica Dominicana. Grazie alla loro posizione geografica, godono di un clima piacevole e di uno scenario spettacolare che ne fanno una destinazione ecoturistica per eccellenza molto amata sia dai locali sia dai turisti. Lungo il sentiero che attraversa la fitta foresta tropicale è possibile godere della vista su tre delle nove cascate presenti nella Riserva Scientifica Las Neblinas, luogo di avvistamento di moltissime specie di uccelli.

Per maggiori informazioni: www.godominicanrepublic.com/it




https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *