Renault-Nissan: Ghosn indagato per evasione fiscale, rischia il licenziamento


Carlo Ghosn
Carlo Ghosn

Terremoto in casa Renault, primo gruppo mondiale nel 2017 per la produzione di autoveicoli, davanti a Volkswagen e Toyota. Il gran capo del colosso francese delle quattro ruote, Carlos Ghosn, 64 anni, al centro di una inchiesta della magistratura per evasione fiscale e il titolo azionario sta perdendo oltre il 12 per cento alla Borsa di Parigi. Ghosn stato interrogato a Tokyo dalla magistratura giapponese che sta indagando proprio su reati fiscali. L’indagine a Tokyo perch Renault parte di un gruppo che comprende la giapponese Nissan e Mitsubishi. L’alleanza costruita proprio da Ghosn stata realizzata in due tempi. Renault compr il 36,4% di Nissan e invest 5 miliardi di euro per la ristrutturazione del gruppo Nissan. In un secondo momento una partecipazione del 15% di Nissan stato acquisito da Renault (senza diritto di voto) tale da arrivare da parte di Renault al 44,3%. L’accordo, che risale al 1999, ha poi convolto anche Mitsubishi.

Il quotidiano Ashai Shimboun aveva fatto sapere che Carlos Ghosn era stato ascoltato dalla magistratura giapponese. Ghosn infatti sospettato di non aver dichiarato al fisco tutti i propri guadagni. La Procura di Tokyo – scrive il giornale nipponico citando fonti vicine all’inchiesta – ha chiesto luned sera a Ghosn di presentarsi volontariamente per rispondere del sospetto di aver violato la legge. sospettato di non aver rivelato tutti i suoi redditi. Viene interrogato e verr arrestato una volta confermate le accuse, aggiunge il quotidiano. Anche l’agenzia Jiji ha poi fornito notizie simili e, secondo la tv pubblica Nhk, gli uffici di Nissan a Yokohama, vicino Tokyo sono stati perquisiti. Ghosn nel 2017 ha ceduto al delfino Hiroto Saikawa la guida di Nissan, restando per a capo del consiglio di amministrazione. Un comunicato della casa automobilistica conferma che Ghosn ha nascosto al fisco parte delle sue entrate e che verr proposto il suo licenziamento.

19 novembre 2018 (modifica il 19 novembre 2018 | 11:56)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *