Reddito di cittadinanza, online i nuovi moduli dell’Inps


L’Inps ha pubblicato sul sito Internet il modello aggiornato per la presentazione della domanda del Reddito di cittadinanza e della Pensione di cittadinanza e i nuovi modelli `COM Ridotto ed Esteso´ che recepiscono le modifiche introdotte in sede di conversione del Decreto Legge. Lo fa sapere l’Inps con una nota. I modelli vengono pubblicati dopo avere sentito il Ministero del Lavoro ed avere ricevuto il parere del Garante per la tutela in materia di dati personali.

I nuovi modelli accolgono le modifiche apportate al decreto nel corso dell’esame parlamentare. In particolare, si semplifica l’accesso al reddito per i nuclei con disabili, rendendo i requisiti più favorevoli, mentre si complica un po’ la procedura di richiesta da parte degli stranieri, che per ottenere l’assegno devono fornire una documentazione aggiuntiva, sempre rigorosamente validata dal relativo consolato e tradotta in italiano, dove certificano la consistenza del proprio nucleo familiare.

Ieri era stata «temporaneamente sospesa la possibilità di presentare le domande online per il reddito e la pensione «di cittadinanza». La decisione era stata presa dal ministero del Lavoro in attesa che venisse «aggiornato il modello di domanda con le ultime novità normative» approvate nell’iter parlamentare del decreto legge. Anche i Caf avevano sospeso l’accettazione delle domande fino a quando non non avrebbero ricevuto dall’Inps il nuovo modulo.


http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *