«Picchiata e allontanata da casa» ma il marito viene assolto –


Il Giudice Monocratico presso il Tribunale di Lagonegro, Fortuna Basile, ha assolto perché il fatto non sussiste il 35enne di Sapri accusato di maltrattamenti nei confronti della moglie. Una vicenda che risale al 2015 quando la donna presentò denuncia contro il coniuge accusandolo di averla sottoposta a violenze fisiche e psicologiche, tra percosse e ingiurie. La donna riferì anche che l’uomo aveva pubblicato alcune sue foto su un sito pornografico, che la costringeva a fare uso con lui di droghe leggere e che l’aveva allontanata dalla casa coniugale, disinteressandosi delle sue condizioni economiche. Tra i due la storia è finita da tempo. Ora dopo tre anni è arrivata la sentenza di primo grado. Il Pm aveva chiesto la pena di due anni di reclusione per l’uomo ma la difesa, sostenuta dall’avvocato Franco Maldonato, ha smontato tutte le accuse. Per il 35enne saprese, dunque, nella giornata di ieri è arrivata l’assoluzione con formula piena.


Giovedì 29 Novembre 2018, 19:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *