Peugeot, quando l’erede Laure si sposò (in Citroën) a Polignano a Mare


Sposarsi in Citron, chiamandosi Peugeot, singolare. vero, i due marchi automobilistici francesi fanno da tempo parte dello stesso gruppo — Psa — ma il privilegio di aver inciso sul retro dell’auto il cognome di poche persone al mondo. E appare, appunto, singolare, rinunciarvi. Tra le poche privilegiate c’ Laure Peugeot, una delle eredi della causa automobilistica francese, che conosce bene l’Italia. Tanto da aver deciso di sposarsi, nel settembre del 2013, in Puglia, a Polignano a Mare, con il fotoreporter inglese (di chiare origini italiane) Siegfried Modola. Lo sposo a piedi, attraverso i vicoli dello splendido paese a picco sul mare, la sposa in auto — la Citron C5, appunto — forse per far capire chi, in casa Modola, porter le automobili: cos, in quel caldo sabato 7 settembre si presentarono dinanzi alla Chiesa Madre di Polignano a Mare. Un’ora di cerimonia, letture in inglese e francese, niente marcia nuziale ma banda del paese (oltre alle campane a festa) dopo il s. Brindisi anche con i turisti nel bar pi vicino e poi pranzo nella vicina Conversano, al castello Marchione. Con la festa che si protratta, in Puglia, fino al week end successivo, con il ricevimento di venerd 13 settembre a Borgo Egnazia, nel territorio di Fasano, nel quale fu invitata una cerchia pi allargata di amici rispetto agli invitati al pranzo nuziale. Una settimana indimenticabile, per Laure, che spiega come mai, nel suo cuore, l’Italia trovi uno spazio importante da almeno 6 anni.


http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *