Paris, determinato e brutale come Klammer, il più grande di tutti


Dominik Paris, l’unico dopo 44 anni a meritare il paragone con Franz Klammer, il più grande liberista di tutti i tempi. Dominik e Franz, stesse capacità acrobatiche e abilità nel far correre gli sci, stesso atteggiamento “brutale”, come dicono gli austriaci, nell’aggredire la pista, stessa determinazione sui salti, Paris come Klammer hanno vinto nella stessa stagione ben 7 prove di Coppa del Mondo. Franz nel 1975 trionfò in 7 discese sulle 8 in programma. L’ultima persa perché si sganciò inopinatamente un attacco. Record di vittorie eguagliato quest’anno da Paris. Ma 3 su 7 in Super G.

Franz Klammer
Franz Klammer

Specialità inesistente ai tempi di Klammer e che oggi raddoppia le possibilità di vittoria per i velocisti. Come Paris , che ben 3 volte in stagione ha fatto doppietta a Bormio,Kvitfjield, Soldeu. Dove la configurazione della pista, obbliga a tracciati molto simili, nonostante denominazioni diverse, a scapito dei gigantisti che hanno pertanto abbandonato la specialità, lasciando spazio ai soli velocisti. Soprattutto a Paris, che ha conquistato anche la Coppa del Mondo di Super G, quando tutti ipotizzavano la vittoria in quella di discesa che, guarda caso, non è mai stata vinta dal più completo velocista al mondo, Dominik Paris. Discesa e Super G ormai pari sono.

14 marzo 2019 (modifica il 14 marzo 2019 | 19:16)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *