Ossa trovate in Vaticano, la verità da un superlaboratorio di Caserta –


Inizieranno a fine mese, nei laboratori specializzati di Caserta, gli esami col metodo carbonio 14 per effettuare una datazione delle ossa rinvenute nella Nunziatura Apostolica di Roma lo scorso 30 ottobre. Gli investigatori stanno ancora cercando di prelevare dalle ossa il Dna, operazione più complicata del previsto, per poi compararlo con quelli di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori, le due minorenni scomparse a Roma nel 1983. Il giorno del ritrovamento delle ossa sulla vicenda la Procura di Roma ha aperto un’indagine per omicidio. 


Mercoledì 21 Novembre 2018, 16:48 – Ultimo aggiornamento: 21-11-2018 17:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *