Opec, intesa sul taglio di 1,2 milioni di barili: il prezzo del petrolio su del 5%


Taglio della produzione di 1,2 milioni di barili al giorno. questa la decisione presa nella riunione dell’Opec, con un accordo a livello Opec+ (con la Russia ed altri). Dopo l’annuncio di un delegato presente alla riunione di Vienna a Bloomberg, il prezzo del petrolio ha messo a segno un balzo del 5,2%. Anche le Borse europee hanno incrementato i rialzi, portandosi sui massimi di seduta dopo l’intesa sui tagli. Il Ftse Mib avanza dell’1,4% spinto da Eni (+3,04%) e Saipem (+4,6%) mentre Tenaris, negativa in mattinata, gira al rialzo (+1,7%). Londra avanza del 2,1%, Parigi dell’1,8% mentre Francoforte dello 1%.

7 dicembre 2018 (modifica il 7 dicembre 2018 | 15:59)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *