Olympiacos-Milan 3-1: i rossoneri crollano nel secondo tempo e vengono eliminati


Un disastro. Il Milan perde 3-1 con l’Olympiacos e viene eliminato dall’Europa League. Tutto nella ripresa quando prima segna Ciss di testa, poi i greci raddoppiano con un autogol di Zapata che segna dopo un minuto il gol del momentaneo 1-2. Ma il rigore trasformato da Fortounis condanna i rossoneri alla clamorosa eliminazione.

13 dicembre 2018 (modifica il 13 dicembre 2018 | 22:57)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *