Oltre 1600 assunzioni e 135 nuovi punti vendita per MD entro il 2021


Il gruppo Md, appartenente alla famiglia Podini e proprietario di 750 punti vendita discount, compie 25 anni e annuncia un ambizioso piano di crescita. Sono infatti 550 le assunzioni che intende fare ogni anno nei prossimi tre anni, quindi circa 1650 nuovi inserimenti . Le aperture preventivate saranno indicativamente entro il 2021 , 135, vale a dire 45 all’anno con superfici tra i 1500 e i 2mila mq, con un investimento pari a un miliardo di Euro a cui si affiancher anche la ristrutturazione dei vecchi negozi. La societ ancora oggi guidata dal fondatore Patrizio Podini negli ultimi 5 anni ha registrato il maggior tasso di crescita annuo della Gdo italiana(report Mediobanca). Oggi la terza insegna per fatturato nel settore discount in Italia, la seconda a capitale italiano con una quota del 15%.Nel 2018 un fatturato di vendite nette di 2,5 miliardi, +7,7% e entro il 2020 l’obiettivo di raggiungere i 3 miliardi.

Lo scontrino medio per una spesa completa: 30 Euro, 30% in meno dei supermercati tradizionali

Patrizio Podini, presidente MD
Patrizio Podini, presidente MD

Le strategie di crescita del Gruppo per i prossimi anni passano anche dal potenziamento dell’offerta dei freschi, qualit e controlli ai massimi livelli, potenziamento della squadra anche grazie all’ingresso di nuove figure manageriali di primo piano, comunicazione. Per festeggiare l’importante compleanno stata da poco lanciata la nuova linea Lettere dall’Italia: una selezione di prodotti DOP; DOC; IGP per ogni regione italiana. “Da noi lo scontrino medio per una spesa completa si aggira intorno ai 30 Euro, circa il 30% in men0 rispetto a un supermercato tradizionale” racconta Podini.

13 milioni per il terreno di Cortenuova

Nei piani di crescita di Md c’ anche la realizzazione del pi grande polo logistico in Italia del settore discount che avr una superficie di 92mila mq. All’inizio del 2018 il Gruppo Podini si aggiudicato all’asta per oltre 13 milioni il terreno delle ex acciaierie di Cortenuova (Bergamo) richiedendo un investimento di 80 milioni di euro per la riqualificazione e la costruzione del centro distributivo, oltre a 70 milioni per le attrezzature e tutti i sistemi robotizzati.

Un’avventura partita da Bolzano

Nato nel 1939 a Bolzano da una famiglia di origini lodigiane che in Alto Adige gestiva un’attivit all’ingrosso di formaggi e alimentari, Podini entrato in azienda dopo un periodo di studi a Vienna e ha inventato il primo discount del Meridione nel 1994. La svolta nel 2013 con l’acquisto dei 320 negozi della catena LD Market della famiglia Lombardini in Settentrione e Sardegna.


http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *