«Nuovo limite velocità a 150 kmh», la proposta della Lega fa discutere –


Il presidente della commissione Trasporti della Camera, Alessandro Morelli, prevede di aumentare il limite di velocità in autostrada fino a 150 chilometri all’ora. «Il ragionamento – spiega il leghista al Corriere della Sera – è che gli strumenti di sicurezza stradale, attivi e passivi, hanno fatto tanti e tali passi avanti negli ultimi decenni per cui ha poco senso mantenere in vigore quei limiti oggi che i rischi sono connessi a comportamenti diversissimi».

Codacons nettamente contrario alla proposta della Lega di innalzare a 150 km/h i limiti di velocità in autostrada. «Si tratta di una proposta già lanciata nel 2001 dall’allora Ministro dei trasporti Lunardi e poi ritirata fuori nel 2009 Matteoli – spiega il presidente Carlo Rienzi – Una idea folle subito abbandonata perché avrebbe avuto ripercussioni pesantissime sulla sicurezza stradale, incrementando il numero di morti sulle strade». E a confermarlo sono gli ultimi rapporti ufficiali dell’Istat sull’incidentalità in Italia. «Nel 2017 si sono registrate 3.378 vittime sulle strade italiane, in aumento del +2,9% rispetto all’anno precedente, e il maggior numero di morti e incidenti si registra proprio sulle arterie a più elevata velocità, ossia le autostrade, che vedono una crescita delle vittime del +8% su base annua – prosegue Rienzi – Non solo: proprio l’eccesso di velocità è la principale causa di incidenti sulle autostrade, determinando il 14,6% dei sinistri, subito dopo la guida distratta». Per questi motivi , conclude la nota, il Codacons ricorrerà in ogni sede contro qualsiasi provvedimento teso ad aumentare i limiti di velocità sulle strade italiane.


Venerdì 9 Novembre 2018, 16:25 – Ultimo aggiornamento: 09-11-2018 17:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *