Nuove rotte e aerei per Blue Panorama che cerca assistenti


E’ passato poco pi di anno da quando nel novembre del 2017 la compagnia aerea di bandiera italiana Blue Panorama stata rilevata dal Gruppo Uvet, polo italiano attivo nella fornitura di servizi per viaggi d’affari e turismo, e guidato Luca Patan(anche presidente di Confturismo). Ma la sua storia iniziata nel 1998, anno in cui stata fondata da Franco Pecci. Entrata in difficolt nel 2012, dopo un periodo di concordato preventivo in continuit aziendale, stata posta nel 2014 in amministrazione straordinaria dal Tribunale di Roma, con l’avvocato di Ravenna Giuseppe Leogrande nel ruolo di commissario. Malgrado la crisi e i debiti, Blue Panorama ha comunque continuato a volare sempre. Dopo un paio di tentativi di vendita senza successo, poi stata rilevata dal Gruppo Uvet. Per il 2018 il vettore, prevede di chiudere con un fatturato di 286 milioni in rialzo del 14,4%, mentre nel suo futuro dovrebbe esserci un aumento delle rotte internazionali.

Una crescita che verr supportata anche da un aumento del personale. La societ infatti alla ricerca di 80 assistenti di volo (per i quali ha appena ridisegnato anche le divise di bordo) da inserire nelle proprie basi operative, circa 50 in Italia e 30 all’estero. La selezione aperta a chiunque, con diploma CCA(Cabin Crew Attestation) voglia candidarsi e abbia spiccate capacit di relazionarsi con il pubblico. Previsti due career day. Uno a Roma all’Hotel Holyday Inn-Eur Parco dei Medici il 19 febbraio(9.30-18) e l’altro a Milano Malpensa il 21/02 all’Hotel Hilton Garden Inn di Somma Lombardo. Tra i requisiti richiesti oltre all’indispensabile passaporto, al certificato medico e al diploma, ottimo inglese, flessibilit e capacit natatorie. Negli ultimi dodici mesi sono stati investiti circa 7 milioni che hanno portato a un rinnovamento della flotta, nuovi velivoli e ammodernamento degli aeromobili della Compagnia per una flotta di 14 Boeing per tratte di lungo, medio e corto raggio verso 54 destinazioni in 4 continenti(Africa, America, Asia ed Europa), di cui otto nuove mete quest’anno e a un aumento dei passeggeri del 13,3% da 1,5 a 1,7 milioni.

29 gennaio 2019 (modifica il 29 gennaio 2019 | 11:06)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/economia.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *