Nuoto, morto il campione Kenneth To: 26 anni, aveva vinto un argento mondiale


Il nuotatore di Hong Kong Kenneth To morto all’improvviso all’et di 26 anni, dopo un malore nello spogliatoio durante un allenamento in Florida. Lo ha reso noto l’Hong Kong Sports Institute: Si sentito male durante una sessione di allenamento ed stato trasportato all’ospedale dove morto.

L’Istituto si dice profondamente scioccato e rattristato per la notizia. Kenneth To era un grande campione del nuoto: vinse l’oro nella staffetta 4x100m ai Giochi del Commonwealth del 2014 e la medaglia d’argento mondiale nella staffetta mista 4x100m nel 2013 con la squadra australiana, dove cresciuto prima di passare nel 2016 sotto i colori di Hong Kong.

19 marzo 2019 (modifica il 19 marzo 2019 | 18:34)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *