«No ai confronti con Leclerc» –


ROMA – L’eredità che raccoglie all’Alfa Romeo-Sauber ha un certo peso, ma Antonio Giovinazzi non vuole confronti con Charles Leclerc. Il pilota italiano – che nel 2019 prenderà il posto del monegasco, passato alla Ferrari – punta a concentrarsi sul suo primo anno del circus, senza cercare continui confronti con il suo predecessore. «Voglio pensare a me stesso e non ha migliorare quello che Charles ha fatto quest’anno – spiega Giovinazzi, riportato da F1i.com – Il mio obiettivo è quello di fare del mio meglio e vedere che succede».

PRIMA OBIETTIVO: MIGLIORARE D’altronde anche il contesto sarà diverso: «Avrò un compagno di squadra diverso (l’ex ferrarista Kimi Raikkonen, ndr) da quello di Leclerc, quindi tutto sarà differente. Spero che la vettura sia competitiva dalla prima gara, così inizieremo a spingere già a Melbourne». Per quanto riguarda le prime gare «credo che sarà piuttosto difficile, perché accanto a me c’è un campione del mondo con molti anni di esperienza di Formula 1. Ecco perché – conclude Giovinazzi – devo solo fare il mio lavoro e cercare di migliorare gara dopo gara. A fine anno tireremo le somme».

Brawn: «Leclerc il migliore della sua generazione»


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *