Neonato salvato in mare,’Malta lo aiuti’ –


(ANSA) – ROMA, 22 DIC – Nato su una spiaggia libica due
giorni fa, ha passato 24 ore a bordo di un barcone ed è stato
poi salvato con la mamma, al largo dalla Libia, da Open Arms, la
nave dell’ong spagnola Proactiva. Lo riferisce su Twitter il
fondatore dell’ong, Oscar Camps, che lancia un appello a Malta
per “una urgente evacuazione medica del neonato”.
“La sua breve vita è in pericolo – aggiunge Camps -. O salvi
una vita o taci una morte”.
Secondo l’ong, inoltre, a bordo della Open Arms ci sono “più
di 300 persone” salvate ieri: “3 barche in pericolo di
naufragio” sono state soccorse “in un solo giorno”.
“Questi sono i risultati delle politiche migratorie europee.
Il silenzio per far sparire i morti in mare, non ha funzionato.
Questo è il Natale nel Mediterraneo”, conclude l’ong in un altro
tweet. (ANSA).


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *