Nba, Magic Johnson si dimette da presidente dei Los Angeles Lakers


Magic Johnson non pi il presidente dei Lakers. A darne l’annuncio lo stesso ex play gialloviola, visibilmente commosso, prima della partita contro Portland (persa 101-104). una decisione difficile, ho pianto prima di venire qui e sto per piangere anche adesso – le parole di Magic, che era in carica dal febbraio 2017 – dura quando ami una societ nel modo in cui la amo io, ed dura quando ami una persona come io amo Jeanie Buss – il riferimento alla proprietaria della franchigia californiana – Non voglio deluderla. Ma voglio tornare a divertirmi, a essere quello che ero prima di assumere questo incarico. Ero pi felice quando non facevo il presidente.

Johnson ha precisato che la sua decisione non ha nulla a che vedere col futuro del coach Luke Walton (la cui posizione a rischio) e dalla societ arrivano solo ringraziamenti per colui che sar per sempre non solo un’icona dei Lakers ma anche un nostro familiare. Johnson ha avuto il merito di portare a Los Angeles LeBron James ma non riuscito a centrare quel traguardo dei playoff che mancano ormai dal 2013: 35-47 e 37-45 il bilancio di questi due anni, entrambi con Walton al timone.

10 aprile 2019 (modifica il 10 aprile 2019 | 09:09)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *