Nba, Harden nella storia: con 61 punti conquista il Madison Square Garden


James Harden, alias il Barba, conquista New York come aveva fatto solo un altro grande del basket mondiale, tal Kobe Bryant, nel 2009: entrambi sono stati capaci, da avversari dei Knicks, di fare 61 punti al Madison Garden. L’impresa, che rappresenta anche il massimo in carriera del giocatore e il record assoluto di un giocatore degli Houston Rockets, consente non solo alla squadra allenata da Mike D’Antoni di vincere 114-110, ma lancia il Barba ancora di pi, se possibile, nell’Empireo dei grandi.

Club speciale

L’ impresa della 29enne guardia californiana (alla settima stagione con Houston dopo tre con Oklahoma) stata infatti pazzesca: a met gara il fenomeno di Houston aveva gi 36 punti e ai 61 finali — tutti costruiti da solo, dal palleggio — ha aggiunto anche 15 rimbalzi, 4 assist, 5 palle recuperate e 5 tiri da tre. Harden diventa anche il primo giocatore nella storia della Nba ad aver tentato 20 triple e 20 liberi nella stessa partita e, con la sua seconda prestazione over 60, si conferma nel ristretto club di coloro che hanno superato la quota almeno una volta in carriera: Wilt Chamberlain (32 volte), Kobe Bryant (6), Michael Jordan (4) e Elgin Baylor (3). Curiosamente, quando Kobe Bryant segn i suoi 61 punti al Madison il 2 febbraio 2009, lo fece in faccia a Mike D’Antoni.

Senza limite

Ogni volta che vengo al Garden cerco di fare spettacolo — ha detto Harden —. Questo uno dei posti storici dello sport. Loro se lo aspettano e io cerco di darglielo… ora voglio solo continuare cos, voglio lasciare un’eredit. Non c’ limite a quello che posso fare. La nuova tappa sar, nel prossimo viaggio al Madison, battere il record assoluto di 62 punti di Carmelo Anthony, che lo ha stabilito nel 2014 con la maglia dei Knicks. Il Barba pronto.

24 gennaio 2019 (modifica il 24 gennaio 2019 | 09:47)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *