NBA, gli aggiornamenti sull’infortunio di LeBron James: salta anche Phoenix –


LOS ANGELES – Procede il recupero di LeBron James e migliorano le condizioni del n° 23 dei Los Angeles Lakers, ma ancora non c’è certezza su quando potrà tornare in campo. Per la prima volta nell’ultimo mese, il Re ha partecipato a una sessione d’allenamento e l’ha completata. 

LE PAROLE DEL COACH Luke Walton, allenatore dei gialloviola, ha parlato così al termine del suo leader: “Vederlo di nuovo in campo con noi è stata una gioia per gli occhi“, poi aggiunge una battuta “sì, sa ancora giocare discretamente bene a pallacanestro, nel caso ve lo stesse domandando”. 

SENZA IL RE Quindici partite senza LeBron James, non una passeggiata per i Los Angeles Lakers, che hanno raccolto dieci sconfitte e cinque vittorie. La striscia si allunga a 16, perché l’ex Cavs non prenderà parte neanche alla sfida contro i Phoenix Suns. Oltre a LeBron, coach Walton deve rinunciare anche a Josh Hart e a Lonzo Ball, il quale ha dichiarato: “È un anno in salita a causa di tutte queste assenze, ma l’obiettivo è quello di ricompattarci, tenere botta e ripartire forte dopo l’All-Star Weekend

RECORD – LeBron James non era mai stato così tanto lontano dai campi NBA per infortunio. Il massimo di partite saltate in una stagione era 13, quello di quest’annno si può definire senza problemi il peggior infortunio della carriera del Re. Dopo i Suns ci sono i Philadelphia 76ers, poi il derby con i Clippers. Chissà se LeBron potrà tornare a guidare i suoi Lakers.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *