Nba, Gallinari: 25 punti ai Warriors ma i Clippers cadono. Minnesota batte i Thunder


Danilo Gallinari ha messo a segno 25 punti nella sfida tra i suoi Clippers e i Warriors, non riuscendo per ad evitare la sconfitta contro la squadra pi forte della Nba, che si imposta con uno scarto minimo, 129-127 dopo un supplementare. L’azzurro (leggi l’intervista al Corriere) ha dato il meglio sia al tiro, con 8/11, sia ai rimbalzi (11 in totale), rimanendo in campo 36 minuti. Dall’altra parte, per, c’erano Stephen Curry e Kevin Durant, che da soli hanno messo a segno 77 punti, 42 dei quali per mano del primo. Curry si preso anche la responsabilit del canestro a fil di sirena che ha deciso una sfida combattuta punto a punto e con eccellente percentuali al tiro specie per Los Angeles (78% da tre punti).

Golden State ha vinto cos l’ottava delle ultime dieci partite e rimane in scia dei Denver Nuggets, finora i migliori della Western Conference con 21 vittorie e dieci ko. I Clippers (19/14) sono invece al sesto posto. Negli altri incontri della notte a Ovest, Minnesota ha sconfitto 114-112 Oklahoma City, interrompendo una lunga striscia positiva dei Thunder, e anche i Lakers sono caduti, cedendo 107-99 ai Memphis Grizzlies.

24 dicembre 2018 (modifica il 24 dicembre 2018 | 14:06)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *