Napoli, l’attacco stellare fa cilecca e mancano i gol dei difensori –


Dopo un anno il Napoli resta senza gol al San Paolo: l’ultima
volta capitò contro la Fiorentina, gestione Sarri, il 10
dicembre 2017, anche in quel caso finì 0-0. Il Chievo,
ultimo in classifica, riesce a bloccare la squadra azzurra, sempre
a segno a Fuorigrotta nelle ultime 21 partite tra campionato, coppa
Italia, Champions ed Europa League. Con Ancelotti due volte il
Napoli è rimasto all’asciutto, entrambe fuori casa,
contro la Sampdoria in campionato e la Stella Rossa in Champions
League: sempre a segno invece in casa nelle precedenti partite di A
ed europee.

Il tandem dei piccoletti Insigne-Mertens stavolta è stato
annullato dai difensori gialloblù: poco incisivi tutti e
due, soprattutto nel primo tempo, imprecisi nelle triangolazioni
strette e negli uno-due in rapidità. Lorenzo è
cresciuto nella ripresa colpendo un palo clamoroso, dopo aver
fallito una comoda occasione. Dries invece è rimasto
evanescente come nella prima parte del match, poco reattivo a
differenza del solito. Alle loro spalle Ounas, lanciato titolare da
quarto centrocampista a sinistra ma stavolta decisamente sotto
tono. «Peccato per il risultato», il suo post su
Instagram. Dopo un’ora di gioco Ancelotti ha lanciato in campo
anche Milik ma il polacco è stato deludente confermando il
periodo di difficoltà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO

Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *