Napoli, Ancelotti leader caldo: «Stupidi se non passiamo…»


In battaglia si va con l’elmetto, Ancelotti (il leader calmo) non ha difficolt a indossarlo. Resta leader ma diventa caldo e con maniere pi forti prova ad imporre la sua legge. Lo fa con giocatori reduci dalla prova pi scialba della sua gestione contro il Chievo in campionato (quanto ad approccio e intensit) e di fronte al primo obiettivo di stagione: gli ottavi di Champions League. E, allora, la Stella Rossa val bene una (contro) mossa: Se non passiamo il turno — dice il tecnico del Napoli — siamo co… ni. E argomenta: Siamo stati la sorpresa di un girone difficile, dobbiamo confermarci e andare avanti.

Come se fosse semplice, anche da capolista. Classifica cortissima, Liverpool e Psg (6 e 5 punti) stasera alla stessa ora giocano (anche loro) per il passaggio del turno. E i serbi, quattro punti e fanalino di coda, possono ancora sperare. Restano due gare, ma il Napoli ha un solo risultato a disposizione: la vittoria. Non soltanto per andare poi a Liverpool in scioltezza, ma per poter ambire, nel caso di pareggio o vittoria dei Reds a Parigi, alla qualificazione aritmetica con una giornata di anticipo. Ecco le maniere forti del leader calmo. Che detta in anticipo anche i tempi di gioco: Avremo pi spazio nella nostra met campo, senza troppi varchi per attaccare. Star a noi trovare il modo e i tempi per essere offensivi da subito. Cogliendo l’attimo dello smarcamento.

La notte Champions al San Paolo il primo match point di stagione per Ancelotti, che allo scudetto, realisticamente, per ora non pensa, ma l’Europa un terreno dove ha vinto tanti titoli. A Napoli stata sin da subito la sua sfida personale. Dichiarata peraltro, sin dai primi giorni di ritiro. Lascia margini, certo: Le gare sono ancora due e non si decide contro la Stella Rossa, ma evidente che la vittoria gli regalerebbe sonni e sogni molto tranquilli.

Chiede cattiveria, senza se e senza ma. Ancora rammaricato per il passaggio a vuoto contro il Chievo. Abbiamo avuto tante critiche e ci stanno, ma resto dell’idea che il mio sia un gruppo competitivo, una partita si pu sbagliare. Stasera vietato, evidentemente, e lo stadio San Paolo si presenter tutto esaurito. Sono felice che il pubblico napoletano abbia ripreso a sostenerci, dobbiamo ripagare la sua fiducia. Poi un passaggio sul Var: Spero arrivi presto anche in Champions, finora ho assistito a errori grossolani, e una speranza per tutte le italiane: Tutte e quattro le squadre sono in pole, il ciclo difficile per il nostro Paese sta finendo.

La situazione
Battendo la Stella Rossa, il Napoli potrebbe essere gi promosso agli ottavi con un turno d’anticipo
Agli ottavi se
Il Napoli vince e il Psg non batte in casa il Liverpool. In questo caso arriverebbe a 9 punti e il Psg potrebbe al massimo raggiungerlo a quota 9 ma con la differenza reti sfavorevole nello scontro diretto (2-2 a Parigi, 1-1 a Napoli). Se vince e il Psg vince, per qualificarsi il Napoli non dovr perdere a Liverpool.

27 novembre 2018 (modifica il 27 novembre 2018 | 23:29)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *