Mourinho, ira contro Sarri dopo Chelsea-Manchester United (2-2 al 96esimo)


Tutto il calcio in un minuto. Chelsea-Manchester United sul 2-1 e si gioca il 96esimo. Cross dei Blues, colpo di testa di David Silva, palo, nuovo tiro, parata, nuovo tiro e gol di Barkley. Pari insperato, ma nella panchina dei Red Devils che succede il finimondo. Con protagonista ancora una volta Jos Mourinho, che si sente preso in giro personalmente dall’esultanza di uno degli uomini di Sarri e scatta per picchiarlo, prima di venire placcato dagli steward che separano fisicamente le due panchine. Partita che si ferma, viene ripresa al 99esimo e dopo un minuto finisce 2-2, con l’arbitro che a stento ferma la rissa che si stava accendendo anche in campo.

La gara

Alla fine Sarri va a chiedere scusa a Mou che non la prende comunque benissimo. E dire che tutto si era messo per il meglio per il tecnico portoghese. Dopo l’iniziale vantaggio dei Blues ( l’ex romanista Rudiger a firmare il vantaggio al 21’) i Red Devils si scatenano. Dopo una serie di occasioni mancate, nella ripresa, si concretizzava la rimonta dei Red Devils con la doppietta di Martial (55’ e 73’). Al 96’, per come detto, il pari di Barkley che beffa Mourinho ed evita la prima sconfitta stagionale a Sarri. I Blues salgono provvisoriamente al comando da soli con 21 punti, a +1 da City e Liverpool. Lo United raggiunge invece quota 14.

20 ottobre 2018 (modifica il 20 ottobre 2018 | 17:12)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *