Milan, Higuain squalificato per due giornate dopo il rosso con la Juventus


Due giornate. Il giudice sportivo ha emesso una sentenza conforme alle previsioni. Gonzalo Higuan salter le sfide contro Lazio e Parma in seguito al cartellino rosso rimediato nel corso della sfida contro la Juventus. La squalifica stata inflitta per proteste nei confronti degli ufficiali di gara e per condotta gravemente irriguardosa nei confronti del Direttore di gara, essendosi avvicinato al medesimo, all’atto dell’ammonizione per proteste al 38esimo del secondo tempo, in modo scomposto e minaccioso, e avendo reiterato platealmente le proteste al momento dell’allontanamento dal terreno di gioco.

Il Pipita, espulso nel finale di gara per le reiterate proteste nei confronti di Mazzoleni salter dunque i due match di campionato contro la Lazio, all’Olimpico, e contro il Parma in casa. Higuain, dopo aver ricevuto il primo cartellino giallo, ha continuato a protestare inducendo l’arbitro ad espellerlo. Una scelta che ha fatto arrabbiare diversi tifosi, alcuni illustri, come il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

13 novembre 2018 (modifica il 13 novembre 2018 | 14:56)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *