Messico arresta 300 migranti verso Usa –


(ANSA) – CITTA’ DEL MESSICO, 22 NOV – Agenti della polizia
federale e dell’Istituto nazionale delle migrazioni (Inm) hanno
arrestato circa 300 migranti centroamericani entrati ieri in
Messico guadando il Rio Suchiate dal Guatemala. Lo scrive il
quotidiano La Jornada.
Citando fonti governative dello Stato di Chiapas il giornale
ha precisato che i cittadini centroamericani, che formavano la
quarta carovana entrata in territorio messicano da metà ottobre,
sono stati bloccati nel comune di Metapa de Domínguez quando
insieme si dirigevano a Tapachula per poi proseguire verso la
frontiera degli Stati Uniti. Dopo una tesa discussione con i
migranti, per lo più salvadoregni, gli agenti messicani li hanno
fatti salire su un gruppo di autobus che li ha condotti nella
stazione migratoria ‘Siglo 21’ a Tapachula. Le stesse fonti
hanno infine detto che dietro questa carovana ne esiste una
quinta, composta da circa 200 persone, che si trova oggi a Tecún
Umán, in Guatemala, in attesa di entrare in Messico, sempre
attraversando il Rio Suchiate.


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *