Mercato pc, il calo continua anche nel 2019. I motivi –


Pc Gartner

Secondo Gartner le spedizioni di Pc in tutto il mondo sono diminuite del 4,6 per cento nel primo trimestre del 2019. Per quanto riguarda lo specifico della regione Emea, le spedizioni di Pc sono calate del 2,2 per cento anno su anno.

Nel primo trimestre del 2019, le spedizioni di Pc in tutto il mondo hanno totalizzato 58,5 milioni di unità. Come detto, ciò rappresenta un calo del 4,6% rispetto al primo trimestre del 2018. Queste indicazioni provengono dai risultati preliminari diffusi dalla società di analisi e consulenza Gartner.

Spiega Mikako Kitagawa, senior principal analyst di Gartner, che a metà del 2018 abbiamo assistito all’inizio di un rimbalzo delle spedizioni di Pc.

Ma l’anticipazione di un’interruzione dovuta a carenze di CPU ha avuto un impatto su tutti i mercati dei Pc, in quanto i vendor hanno preferito allocare su segmenti di business dai margini più elevati e Chromebook.

L’impatto della fornitura di CPU sul mercato Pc

Il mercato consumer è rimasto debole, e la disponibilità di prodotto potrebbe anche aver ostacolato la domanda.

Al contrario, spiega ancora Mikako Kitagawa, le spedizioni di Chromebook sono aumentate a due cifre rispetto al primo trimestre del 2018.

Ciò, nonostante la scarsità di CPU entry-level. Includendo le spedizioni dei Chromebook, il calo totale del mercato dei Pc in tutto il mondo sarebbe stato del 3,5% nel primo trimestre del 2019.

I limiti nella fornitura hanno condizionato il panorama competitivo dei vendor, dato che i principali fornitori hanno avuto una migliore allocazione di chip. Oltre al fatto che hanno iniziato a rifornirsi di CPU alternative da AMD, prosegue Kitagawa.

I primi tre fornitori mondiali sono ancora stati in grado di aumentare le spedizioni, nonostante i limiti nella fornitura. Hanno raggiunto l’obiettivo concentrandosi sui loro prodotti di fascia alta. Oltre che guadagnando share dai venditori più piccoli, che hanno faticato ad assicurarsi le CPU.

Inoltre, tali limiti hanno portato i principali vendor a spostare il loro mix di prodotti verso il segmento di fascia alta. Il che, insieme ai trend favorevoli dei prezzi dei componenti, dovrebbe aumentare i margini di profitto.

Gli guida il mercato Pc

I primi tre fornitori, Lenovo, HP e Dell, hanno rappresentato il 61,5% delle spedizioni globali di Pc nel primo trimestre del 2019. Rispetto al 56,9% del primo trimestre del 2018.

Questi tre principali vendor hanno continuato a guadagnare quote nel mercato dei Pc, mentre le dimensioni acquisiscono più importanza nelle dinamiche del settore. La penuria di forniture di CPU da parte di Intel ha accelerato questa tendenza.

Pc mercato GartnerLenovo è rimasta al primo posto nel primo trimestre del 2019, con la maggiore crescita annuale tra i principali vendor. Tuttavia, Lenovo ha beneficiato dell’inclusione delle spedizioni di Fujitsu dalla sua joint venture nel secondo trimestre del 2018. Le spedizioni di Lenovo sono aumentate in Emea e Giappone, dove Fujitsu aveva una presenza più ampia.

Le spedizioni globali di Pc da parte di HP sono aumentate dello 0,8% nel primo trimestre del 2019, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La società ha conosciuto un aumento delle spedizioni desktop mentre quelle di Pc portatili sono rimaste invariate. HP ha visto un piccolo aumento delle spedizioni in Emea, ma ha registrato un calo in tutte le altre regioni.

Dell ha registrato il suo quinto trimestre consecutivo di crescita delle spedizioni di Pc, nel primo trimestre del 2019. Dell ha aumentato le spedizioni di Pc in Emea, America Latina e Giappone, ma è diminuita in Nord America e Asia Pacifico. Le spedizioni di Pc desktop hanno continuato a essere forti per Dell in tutte le regioni, mostrando la forza del marchio nel segmento business.

Le regioni: Emea e Stati Uniti

La domanda dei Pc aziendali è rimasta sostenuta per tutto il primo trimestre del 2019 nella maggior parte delle regioni chiave. L’aggiornamento a Windows 10 è stato il driver della crescita dei Pc aziendali negli ultimi tre anni. Ma Gartner ritiene che il 2019 sarà l’ultimo anno in cui le consegne saranno influenzate da questo upgrade.

Le spedizioni di Pc nell’area Emea hanno totalizzato 18 milioni di unità nel primo trimestre del 2019. Ciò rappresenta un calo del 2,2% rispetto all’anno precedente.

Le spedizioni enterprise sono aumentate, poiché molte aziende hanno proseguito con il deployment di Windows 10. Tuttavia, la domanda dei Pc consumer è rimasta debole, poiché gli utenti non sostituiscono i vecchi computer. Né stanno migrando verso sistemi ibridi, che non hanno ottenuto un’ampia adozione in Emea perché gli utenti continuano a preferire schermi più grandi.

Negli Stati Uniti, le spedizioni di Pc hanno totalizzato 11 milioni di unità nel primo trimestre del 2019. Per una diminuzione del 6,3% rispetto al primo trimestre del 2018. HP  ha conquistato il primo posto negli Stati Uniti in base alle spedizioni, con una quota di mercato aumentata al 29,4%. Dell si è posizionata in seconda posizione. Le sue spedizioni sono diminuite del 7,1% e la sua quota di mercato è stata del 28,7% nel primo trimestre del 2019.

Mercato Pc nel resto del mondo

Il Giappone è stata l’unica regione a vedere una crescita delle spedizioni di Pc nel primo trimestre del 2019. Con un aumento del 6,8% rispetto all’anno precedente. Ciò è stato principalmente determinato da un aumento delle spedizioni di Pc aziendali.

L’America Latina ha registrato il peggior calo nel trimestre con una diminuzione del 16,6% nelle spedizioni di Pc. Questo calo è dovuto alla mancanza di stabilità negli ambienti politici ed economici. Nonché ai problemi di fornitura delle CPU, che hanno avuto un impatto negativo sui piccoli costruttori di sistemi nella regione.

Le spedizioni di Pc in Asia Pacifico hanno totalizzato 20,1 milioni di unità nel primo trimestre del 2019. Ciò rappresenta un calo del 5,1 per cento rispetto al primo trimestre del 2018. Questo calo è stato in gran parte dovuto alla domanda debole di Pc in Cina. Il mercato consumer di tutta l’area Asia Pacifico ha continuato a registrare una certa crescita, trainata dalla domanda di dispositivi premium ultraportatili. Vendor quali Huawei e Xiaomi stanno spingendo Pc portatili sottili e leggeri nel mercato consumer con prezzi aggressivi.

I risultati diffusi da Gartner, e qui riportati, sono preliminari, sottolinea la società di analisi. Le statistiche finali saranno presto disponibili per i clienti del programma Gartner PC Quarterly Statistics Worldwide by Region.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Gartner, a questo link.


https://www.youchannel.org/feed/

Cerchi un autonoleggio ?

Scegli ora: Autonoleggio Economico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *