Medici precari in Campania 800 da assumere a dicembre –


Camici bianchi precari, stabilizzazioni dei lavoratori flessibili
della Sanità in Campania: dopo l’emanazione, nello
scorso luglio, delle indicazioni della Regione alle Asl per
l’applicazione della legge Madia c’è finalmente
la mappa dei fabbisogni azienda per azienda. In totale si tratta di
1.335 profili di cui 135 non più disponibili
all’assunzione in quanto vincitori di concorso o per altre
ragioni personali. I medici in totale sono circa 800 di cui 251
già in via di assunzione con procedure facilitate (basta un
avviso pubblico) in quanto titolari di contratti subordinati che
hanno subito a monte una procedura selettiva (23 profili al Pascale
, 84 a Salerno, 42 a Caserta, 24 al Cardarelli e alcune altre
decine altrove). Di questi ultimi 68 sono già stati
arruolati nelle piante organiche del Pascale, Cardarelli, e Azienda
dei Colli e altri bandi sono attivi in tutte le Asl. L’ultima
a chiudere questa partita è stata il 29 ottobre
l’Azienda ospedaliera universitaria Luigi Vanvitelli. Per
questi profili la procedura prevede la trasformazione diretta
(senza concorso e per semplice chiamata) dei contratti in essere
riguarda 251 profili censiti in tutte le Asl e aziende sanitarie
campane, comoprese le Università.

A restare in attesa sono ora circa mille camici bianchi di altri
profili (di cui la metà medici e dirigenti di area
sanitaria) tutti titolari di contratti atipici e flessibili la cui
stabilizzazione segue una strada diversa da quella dei titolare di
contratti subordinati. Parliamo per intenderci delle partite Iva,
dei camici bianchi a progetto e dei cocopro, esclusi invece gli
interinali. A loro è rivolta la seconda e più
complessa fase fatta partire a luglio scorso dalla Regione con
indicazioni precise

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO

Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:



Giovedì 8 Novembre 2018, 22:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA


https://www.youchannel.org/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *